martedì 4 marzo 2008

Voglia di ribollita

Se si arriva in Toscana all’ora di pranzo, e la giornata in cui si è deciso di partire per il weekend è nera, proprio nera... Se non ci sono nuvole all’orizzonte ma una cappa plumbea, senza soluzione di continuità e inizia anche la pioggia…che si fa?
Ci si consola: con una bella e buona ribollita alla "Locanda della Ribollita".
È la seconda volta che veniamo qui: è un posto accogliente.
Incominciamo a "consolarci" con: crostini al lardo di colonnata e miele + crostini misti.
Ribollita per me, pici all’aglione per lui. Tagliata di manzo (o di chianina?) all’aceto balsamico per lui, verdura per me. Zuppa inglese per lui, tiramisu per me. E all’uscita c’è una schiarita, magari domani sarà bel tempo e potremo andare a fare un giretto a Radicofani…. Per ora andiamo a Sarteano, all’albergo “La Lanterna”.
La ribollita era eccellente, e anche il resto.
E a voi piace la ribollita?

© Anna - righeblu ideeweekend

14 commenti:

michelangelo ha detto...

Molto carina e accogliente questa locanda! Dov'è?
Michelangelo

anna ha detto...

Michelangelo sì, è carina!
Si trova all'uscita dal casello Chiusi-Chianciano, località Querce al Pino. All'uscita, a destra verso Chiusi, ed è subito lì, circa 50 metri a sinistra.
Ciao e a presto

AndreA ha detto...

La ribollita no, ma molto del resto che hai citato DECISAMENTE SI!!!

Bella CONSOLAZIONE!!! ;-)
Bisognerebbe consolarsi ogni fine settimana così!!

Un abbraccio.... :-)

anna ha detto...

Andrea, e questo era solo l'inizio del repertorio "consolatorio" dell'ultimo weekend!!!

Un abbraccio! :-)

Gatadaplar ha detto...

siiiiiiiiiiiiii adoro la ribollita!!! la prima volta che l'ho mangiata è stato a Montepulciano, 30 gradi all'ombra e 90° di ustione alla bocca!!! :DDDD
Era un caldo bestiale in quel w-e di maggio ma era la mia prima volta in Toscana e... non potevo farmi sfuggire questo piatto! ... Il cuoco, quando me l'ha posata sul tavolo, mi ha avvertito che schottava (come rendere l'idea della loro adorabile "c"?!) ... era vero!!!! :DDDD
E ad Aprile ci si tornaaaaa!!! Questa volta nel Chianti! Non vedo l'ora! Bacioni! =(^.^)=

anna ha detto...

Gatadaplar, la ribollita è ottima ma non riuscirei a mangiarla con quelle temperature!
Il Chianti merita... conosco pochi posti, per es. Greve in Chianti: in piazza c'è una macelleria famosa e anche qualche ristorantino niente male.
A presto

max - la piccola casa ha detto...

Ma sai che non ho mai assaggiato al ribollita?!?!?! mi riprometto sempre di farlo ma poi mi dimentico... al prossima volta che scendo giù giuro che me ne prendo un bel piatto!

anna ha detto...

Max, bisogna provarla. Io non sono un'appassionata di zuppe ma questa, in inverno, la mangio molto volentieri!

elisabetta ha detto...

La ribollita mi piace tantissimo (come in genere tutte le zuppe, ma questa in particolar modo), l'ultima che ho mangiato è stata a Lucarelli, vicino a Radda in Chianti.

anna ha detto...

Elisabetta, anche a me piace tanto. Forse per la sua semplicità... del resto si tratta di una zuppa contadina fatta con verdure comuni e pane toscano, preparata e bollita di nuovo il giorno dopo.
Si aggiunge dell'ottimo olio evo ed è ottima.
Io l'ho spolverata anche con pochissimo formaggio (si vede nella foto) ma non avrei dovuto!

dadda54 ha detto...

La ribollita ? Ne vado pazza, come del resto per tuttte le zuppe, le minestre, minestroni, brodi....
Insomma hai capito sono piu' una "minestrara" che una "pastasciuttare"
Un caro saluto.

anna ha detto...

Dadda54, io più pastasciuttara, ma per una questione di tempo!
Un abbraccio!

Gatadaplar ha detto...

Ma noi saremo proprio l�!!!!!!
Evvaiiiiiiiiiiiiiiiii :DDDD
Baci!

anna ha detto...

Gatadaplar, è una zona bellissima!
La macelleria di cui ti dicevo, si trova sotto i loggiati, in piazza Matteotti, dove c'è il monumento a Giovanni da Verrazzano.
Si tratta dell'antica macelleria Falorni...
Buon divertimento!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails