giovedì 4 ottobre 2012

Il giardino di Ninfa


Non è solo il fascino o la bellezza a rendere incantevole questo giardino, è anche quel vago senso di mistero che aleggia tra le rovine a rievocare piccole e grandi storie incompiute.


Il giardino all'inglese di Ninfa è una sorta di giardino dell'Eden, dove macchie di color lavanda, rose, petunie, iris e glicini spuntano da ogni dove, tra prati, rovine, alberi e acque.


E' un luogo romantico ed elegante, un'oasi naturalistica accogliente in cui trascorrere un week end a pochi chilometri da Roma.


Si trova nel territorio di Cisterna di Latina, vicinissima a Sermoneta ed è aperta al pubblico, su prenotazione presso la Fondazione Caetani.


Anche se il periodo migliore per visitarla è ad inizio primavera, quando le rovine sono ricoperte da miriadi di rose in piena fioritura, è ancora possibile apprezzarne la bellezza in questa stagione, fino a Novembre.


I prossimi giorni di apertura al pubblico, senza prenotazione, sono fissati il 6, il 7 ottobre e il 4 novembre.

Un itinerario interessante potrebbe comprendere, oltre a Ninfa, anche Sermoneta e l'abbazia di Valvisciolo.

Anna Righeblu Idee weekend

7 commenti:

mammadeglialieni ha detto...

che meraviglia...

Ambra ha detto...

Si, credo proprio che l'itinerario che suggerisci sia pieno di fascino e possa risvegliare emozioni all'infinito. Basta guardare questo incantevole giardino!

Baol ha detto...

Il posto sembra davvero bello e le foto gli rendono merito!!!

Anna Righeblu ha detto...

mammadeglialieni,
è così, davvero splendido

A presto

Anna Righeblu ha detto...

Ambra,
questo giardino è davvero un gioiellino, anche per la sua storia.

Un abbraccio e a presto

Anna Righeblu ha detto...

Baol,
ho scattato le foto nel momento peggiore della giornata, verso mezzogiorno... non sono riuscita a fare di meglio!

A presto

Carmine Volpe ha detto...

è una dei giardini più belli del sud italia, fantastiche le foto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails