sabato 30 ottobre 2010

Fuori di… ZUCCA!

Un weekend color  “arancio”... fuori di zucca, o solo per  illuminare - e stemperare con la poca, sana follia che è ancora possibile concedersi - il grigiore delle incombenti atmosfere autunnali?

Piaccia o no, è tempo di Halloween, una festa che non ci “appartiene” ma che, seppur importata dagli USA, ha origini molto antiche, come altre tradizioni più “sentite, condivise e nostre”.
La tradizione di travestirsi nella notte del 31 Ottobre, per assumere sembianze mostruose, avrebbe origini celtiche. In Irlanda le leggende indicavano, in quella data, l’annullamento delle leggi fisiche spazio-tempo e la possibilità di contatto tra regno dei vivi e dei morti.
L’aspetto terrificante, assunto con il travestimento, avrebbe quindi allontanato tutti gli spettri desiderosi di tornare alla vita impossessandosi di un corpo.
Ciò che rimane di quell’antica usanza è tutto il campionario di travestimenti e riti festoso-commerciali cui siamo ormai, in diversa misura, abituati… senza dimenticare che “la notte di Halloween” precede le ricorrenze di Ognissanti e del 2 Novembre che, nella nostra tradizione, sono dedicate alla celebrazione e al ricordo dei nostri cari che non ci sono più.
E tuttavia, all’insegna del “… chi vuol esser lieto sia: di doman non v’è certezza…” prepariamoci a festeggiare!
Se il genere che interessa è il weekend da brivido o lo spook-buster, provate a seguire i link.
Per il resto, con una semplice ricerca in rete è possibile trovare innumerevoli eventi, per tutti i gusti…
…tra le tante iniziative, vi segnalo la “VII Giornata Nazionale del Trekking Urbano” manifestazione che interessa 31 città italiane, di cui 5 in Toscana.

25 commenti:

Madama Dorè ha detto...

Bentornata Anna. Dolcetto o scherzetto?

Lefrancbuveur ha detto...

Buon Halloween, Anna!

marcella candido cianchetti ha detto...

buon inizio di novembre ciao ciao

Ambra ha detto...

Eccoti tornata. Da un po' non trovavo tuoi aggiornamenti sul blog.
Ottimo suggerimento quello della VII Giornata del Trekking urbano, un'iniziativa molto allettante.
E interessantissima l'idea di far ascoltare la lettura del post. Ancora non l'avevo visto da nessuna parte. Complimenti.

Gunther ha detto...

bentornata e grazie delle informazioni zuccose

maria rosaria ha detto...

ciao anna, bentrovata! il colore della zucca è invitante, e la zucca stessa è buonissima; ma con questa pioggia insistente il trekking lo avranno fatto lo stesso?
un abbraccio

gaetano ha detto...

Carissima Anna, non ho niente da obiettare su questa festa che oramai ci ha pervasi negli ultimi anni,vedo i miei nipoti che si divertono con la famosa frase"Dolcetto o scherzetto" naturalmente scherzetti abbastanza garbati, ma io la zucca in questi giorni l'ho preferita nel modo in cui me la sta' facendo gustare mia moglie, cioe' fatta a fettine sottili e marinate con un po' di aglio anch'esso a fettine sottili e con un pochino di peperoncino, e messe sottolio in una pirofila da frigo, non ti dico le scorpacciate, altro che la zucca vuota di Halloween.
ti saluto cara Anna.
gaetano

Anna Righeblu ha detto...

Madama Dorè... dolcetto!
Grazie e bentrovata! :-)

Anna Righeblu ha detto...

Lefrancbuveur, grazie... ma che tempaccio!!!

Anna Righeblu ha detto...

Marcella, grazie, anche a te auguro giornate serene :-)

Anna Righeblu ha detto...

Ambra, è stato un periodo faticoso e, inoltre, la piattaforma di blogger mi ha creato diversi problemi.
Adesso sembra che tutto funzioni regolarmente, devo riprendere il ritmo.
Un caro saluto :-)

Anna Righeblu ha detto...

Gunther, :D
grazie e bentrovato!

Anna Righeblu ha detto...

Maria Rosaria, pioggia e trekking non sono sempre compatibili... e questa volta di acqua ne è caduta troppa! anche in ciociaria.
Un caro saluto :-)

Anna Righeblu ha detto...

Gaetano, mai provata la zucca così... è affettata cruda? E dopo quanto tempo dalla preparazione si può consumare?
Un saluto :-)

Anna Righeblu ha detto...

Gaetano, mai provata la zucca così... è affettata cruda? E dopo quanto tempo dalla preparazione si può consumare?
Un saluto :-)

Lila ha detto...

arrivo in ritardo per il bentornata?
in ogni caso grazie per aver rammentato le origini di halloween, che paiono come tu dici, dimenticate in favore del semplice divertimento. Che va bene! ma con coscienza,secondo me, ci si diverte di più!
un abbraccio

Talamasca ha detto...

La festa di Halloween non è nostra, ma non mi dispiace :)
Ciao, arrivo dal blog di Ambra...buona giornata

Anna Righeblu ha detto...

Lila, un graditissimo "bentornata" non è mai in ritardo! Sono io, purtroppo, ad essere (quasi) sempre in ritardo con le risposte...
Concordo pienamente con le tue considerazioni sul divertimento!
Un abbraccio :-)

Anna Righeblu ha detto...

Talamasca ciao, benvenuta.
I festeggiamenti di Halloween, superate le prime perplessità iniziali (ormai diversi anni fa...), non dispiacciono neanche a me :)
Buon weekend

Mammazan ha detto...

Da quanto tempo manco dal tuo blog!!!
Mi potrai mai scusare???
Un abbraccio!

Dadda ha detto...

Buon inizio settimana cara Anna!
Un abbraccio

gaetano ha detto...

Cara Anna, spero che tu abbia ricevuto la Mail della ricetta della zucca in agrodolce, sai a volte non funziona tanto bene l'ADSL della mia zona.
Ti saluto cara Anna.
gaetano

Anna Righeblu ha detto...

Mammazan-Grazia, da quanto tempo manco io!
Vediamo... Sei perdonata se mi perdòni!!! :-)

Baci

PS: ho una gatta da pelare, di nuovo post scopiazzati per intero... quelli dell'altro blog, ideeweekend

Anna Righeblu ha detto...

Dadda, ancora un po' e sarei riuscita ad augurarti buon Natale!

PS: se passi di qui, leggi la risposta a Mammazan

Baci

Anna Righeblu ha detto...

Gaetano, l'ho trovata e ti ringrazio. Proverò la ricetta appena possibile.

Un saluto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails