mercoledì 18 marzo 2009

Pitigliano – città sul tufo


Dopo una serie di curve, tra monti e boschi della Maremma, ecco apparire Pitigliano, splendida, antica città arroccata su uno sperone di roccia tufacea.
Gli archi dell’acquedotto mediceo svettano leggeri sul bordo della rupe e fanno da cornice al complesso di edifici che, dalla Piazza della Repubblica, dominata dall’imponente Palazzo Orsini, si snodano lungo l’abitato.

Il borgo, d’impianto medioevale, è percorso da brevi scalinate, piccole corti e loggette e da stretti vicoli che portano sugli strapiombi laterali, dove la vista può spaziare su magnifici panorami.
Tra i monumenti da visitare: il Duomo con il massiccio campanile, fontane, chiese e i resti della sinagoga della comunità ebraica che, per la sua notevole influenza, nell’Ottocento valse alla città il soprannome de “La piccola Gerusalemme”.
Arrivati all’estremità del borgo, lungo i vicoli, è possibile ammirare le caratteristiche cantine scavate nella roccia.
In questi giorni (14 – 15 – 19 Marzo) si svolge a Pitigliano la tradizionale Torciata di San Giuseppe che terminerà domani, nella ricorrenza del Santo, con il corteo storico in costume.
Lungo il percorso sono portate in processione delle grandi torce, fino al centro della città, dove, per rievocare il rito pagano propiziatorio dell’arrivo della Primavera, viene bruciato un enorme pupazzo, che rappresenta l’”Invernacciu”, l’inverno che ormai muore.

Anna righeblu ideeweekend

Itinerari: Saturnia1 - Saturnia 2 - Sovana - Pitigliano

28 commenti:

Annarita ha detto...

Bellissima, Anna. Avevo sentito parlare di Pitigliano, ma mai vista un'immagine al riguardo.

Grazie di averla proposta.

Una abbraccio.
annarita:)

anna righeblu ha detto...

Annarita, l'immagine che più colpisce è quella che si ha all'arrivo, quando la città appare, nel suo insieme, quasi a confondersi con la rupe di tufo...
Non sono riuscita a fotografarla così, perché guidavo e non potevo fermarmi!

Un abbraccio anche a te :-)

Francesca ha detto...

ciao Anna, caspita che belle immagini e che bei posti!! È incredibile... tutti questi borghi medioevali... sono davvero meravigliosi! Grazie per l'assaggio, buon week end!

Dadda ha detto...

Ciao Anna,
Pitigliano la conosco abbastanza bene, un amico di famiglia è originario di questa caratteristica e deliziosa cittadina!
Un bacione e buon fine settimana.

anna righeblu ha detto...

Francesca, grazie! E' una zona costellata di borghi affascinanti, considerati tra i più belli d'Italia! Pitigliano, come Sovana, è inserita nell'elenco della Toscana.
Buon weekend anche a te, qui tempo pessimo... e da te?

anna righeblu ha detto...

Dadda, è molto carina, vero...e nei fine settimana attrae molti visitatori!
Un abbraccio e buon weekend anche a te.

stella ha detto...

Evviva ancora le tradizioni, cara Anna.
Fotografie sempre piacevolissime!
Un abbraccio e buon weekend.

anna righeblu ha detto...

Stella, come in altre occasioni, questa rapprentazione unisce al rituale di carattere religioso, un elemento di carattere pagano d'origine etrusca...

Ti ringrazio, buon weekend anche a te!

marcella candido cianchetti ha detto...

è una chicca di cittadina! mi sono abbuffata di sfratto dolce ebraico con una lunghissima storia ,se può interessarti postai anno scorso la ricetta x altro facilissima da eseguire buon w-end

anna righeblu ha detto...

Marcella, non ho provato quel dolce, ma so la storia e che la sua forma, a bastone, vuole ricordare quello usato dal messo notificatore dello "sfratto" agli ebrei. Poi vado a cercare la tua ricetta e, comunque, ho idea di tornare nella cittadina...devo ancora vedere tanto.

Ciao e buon weekend anche a te!

Mammazan ha detto...

Sempre belli ed interessanti questi itinerari che ci proponi.
Ho visto che ti sei tutelata per i furti d'immagine, ci pensi se io dovessi siglare TUTTE le mie foto..
Sarei spacciata!!!
Un bacio e buon we

anna righeblu ha detto...

Mammazan, non avresti più tempo per cucinare, ti ci vorrebbe un tempo indefinibile!!! :DDD
Le tue foto sono davvero tante e bellissime... non ti è mai capitato di trovarle su altri blog o siti snza alcuna citazione? A me sì.
Comunque, anche'io uso foto di altri ma, se possibile (alcune le avevo in archivio e non so neanche più da dove le ho pescate!), cito sempre l'autore!
Quelle che mi hai mandato te, le bellissime peonie, non le ho ancora usate...
Baci e buon weekend

Francesca ha detto...

ciao Anna, qui da me il tempo è meraviglioso! La temperatura si è leggermente abbassata ma con il cielo blu limpidissimo e il sole che scalda, è un piacere stare all'aria aperta! Siamo stati fortunati... nella Svizzera tedesca nevica!

anna righeblu ha detto...

Francesca, fortunatamente, anche qui oggi il tempo è migliorato!
Ciao, buona domenica!

maria rosaria rossini ha detto...

anna, io mi sento una privilegiata, visto che parli spesso della toscana. nelle prossime settimane metterò in agenda per qualche gita fuori porta i tuoi itinerari. grazie.
baci

anna righeblu ha detto...

Maria Rosaria, vivere in Toscana, per diversi aspetti, potrebbe essere un privilegio...
Se ripercorro idealisticamente i miei itinerari di viaggio, potrei ricordare, di ogni luogo e di ogni regione, solo aspetti piacevoli...
La Toscana è più presente nei miei post, anche perché più vicina e, partendo da Roma, logisticamente più abbordabile per un weekend.

Per es. di Firenze io adoro la Piazza SS Annunziata... non ci passo da un po' e non so ora come sia, ma ne ho un bel ricordo...era bellissima, al mattino, vista dalle finestre del"Loggiato dei Serviti"!

Baci e buona domenica :-)

marcella candido cianchetti ha detto...

ritornarci è un'ottima idea ,allora avrai assaggiato lo sfratto buon inizio di settimana

anna righeblu ha detto...

Marcella, penso di riuscire a provarlo prima... lo preparerò nel periodo pasquale, seguendo la tua ricetta!
Sono riuscita a trovarla andando a ritroso tra i tuoi post...l'avevi postata il 18 Aprile dello scorso anno!
Per la sfoglia, potrei utilizzare quella già pronta in commercio?

Baci :-*

María ha detto...

Bellissimo posto Anna.

Un bacio.

anna righeblu ha detto...

Maria, grazie!

Un grande abbraccio e baci anche a te!

Michelangelo ha detto...

Quando sono stato a Pitigliano era una giornata uggiosa e a vederla così con il sole, quasi non la riconosco.
Hai assaggiato i tipici dolci ebraici, il bollo e lo sfratto?

anna righeblu ha detto...

Michelangelo, sono stata fortunata allora!
Purtroppo non ho potuto provare quei dolci... ci sarà una prossima occasione!!!
Ciao, a presto

Gunther ha detto...

si pochi lo sono ma mentre gli egizi costruivano le piramidi noi in Europa avevamo la società del tufo

anna righeblu ha detto...

Gunther... culture diverse... fortunatamente possiamo ammirarne ancora i monumenti più significativi.

barbara trivago ha detto...

incantevole posto e incantevole post nel tuo blog!!! parliamo di pitigliano anche su trivago, sito di viaggiatori che raccontano le loro esperienze con foto, opinioni e tantissimo altro per altri viaggiatori e turisti! vieni a dare un'occhiata se ti va: ti aspetto!

Anna Righeblu ha detto...

Barbara trivago, ti ringrazio per l'apprezzamento.
Ho dato un'occhiata, e ho visto che anche questo post è stato pubblicato su trivago...
Ma non saranno un po' troppi i miei post pubblicati da voi?

Un saluto

Anonimo ha detto...

ma nooooooooooo!!!!! noi ti "recensiamo", ossia prendiamo solo piccoli stralci di quello che hai scritto, rimandando comunque al tuo sito per il messaggio originale mediante apposito link... quindi pubblicità!!!!!!!!

Anna Righeblu ha detto...

Anonimo, immagino che tu sia ancora Barbara – trivago… Ho scritto “pubblicati” nel commento ma ho visto il link che rimanda al post del mio sito… ti ringrazio per la recensione!

Un saluto

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails