domenica 6 settembre 2009

Sciatt


“Questa sera ci sono gli Sciatt !” annuncia raggiante la signora A., mentre sistema il menu sulla tavola già pronta per la colazione, e chiede, rivolta a noi: “Voi ne prendete?”

Rapida occhiata coniugale… e risposta “Direi proprio di sì, immagino siano specialità locali…”… e lei: “Sì, certo, sono frittelle di grano saraceno, ripiene con formaggio, molto buone, una specialità della Valtellina”…

…Già! Eravamo in vacanza a Bormio, presso l’accogliente hotel Vallecetta

e gli “Sciatt”, buonissimi, li abbiamo gustati, come antipasto, nell’ottimo ristorante dell’hotel, in uno dei quattro giorni trascorsi nella cittadina.

Le frittelle sono delle palline irregolari, gonfie e di colore variegato, servite su una base di cicorino tritato sottilmente.

Ecco la ricetta:

per 4 persone:

farina di grano saraceno: 300 g

farina bianca comune: 200 g

pane grattugiato: 2 cucchiai circa

formaggio Casera tagliato a cubetti: 300g

acqua gasata: ½ bicchiere circa

birra: 1 bicchiere circa

grappa: ½ tazzina da caffè

sale

olio per friggere

cicorino da insalata, tagliato sottile e condito

Procedimento:

In una ciotola mescolare le farine e impastare, con acqua gasata, birra e grappa, fino ad ottenere un impasto denso (se necessario, regolare la consistenza aggiungendo gradualmente il pane grattugiato). Salare leggermente, coprire con un panno e lasciare riposare per circa 1 ora e mezza. Tagliare a dadini il Casera e conservarlo in frigo.

Trascorso il tempo di riposo della pasta, unire i dadi di formaggio. In un tegame, riscaldare un’abbondante quantità d’olio e, utilizzando due cucchiai, lasciarvi cadere i cubetti di formaggio, uno alla volta, con poco impasto. Devono essere ben distaccati, in modo che possano friggere e gonfiarsi. Quando sono ben dorati, scolarli su carta assorbente e servirli, ben caldi, sul cicorino condito.

PS: ho appuntato la ricetta velocemente, scambiando due chiacchiere con una simpatica signora di Bormio, in attesa del bus navetta. Spero non ci siano inesattezze, io non l’ho ancora sperimentata…

E, per la cronaca, in dialetto valtellinese “sciatt” vuol dire “rospo”!

Anna - righeblu - ideeweekend

Post correlati:

Valtellina: vacanze in montagna: Bormioil ponte di Combo - ex chiesa di Santo Spirito, affreschi recuperati -

Sapori della Valtellina: sciatt – pizzoccheri - manfrigole

30 commenti:

Cipolla ha detto...

ommioddio che buoni!!!!
e tu come stai? ancora in vacanza vedo? beata... io sono già arcistufa del lavoro anche se ho ricominciato da sole 2 settimane!

un bacio :))

Anna Righeblu ha detto...

Cipolla, tutto bene!
Anch'io sono tornata al lavoro da una settimana!!! ... E ancora continuo a postare delle vacanze appena trascorse. Da qui in poi mi concederò solo qualche weekend!

Baci :)

michelangelo ha detto...

eehmmm....what's sciatt?! :)

Baol ha detto...

Ecco...ho ufficialmente fame adesso...

O_____o

lefrancbuveur ha detto...

Buoni! come sono fatti? Col grano saraceno immagino...

maria rosaria ha detto...

cara anna, adoro i fritti, e poi questa variante così inedita... la farò presto mia!
baci

Anonimo ha detto...

Cara anna a me piacciono tutti i tipi di verdura o alghe che si sposano bene con gli impasti di farina, e so che voi donne ci sapete prendere per la gola.
un saluto da gaetano

Anna Righeblu ha detto...

Michelangelo...
the sciatt = the rospo, in dialetto valtellinese
a tavola, the sciatt = the frittella with cheese ...rustica e molto gustosa!!! :D

Ciao, a presto

Anna Righeblu ha detto...

Baol, alle 11.28 è meglio non imbattersi in post simili... anche se la foto, ciofeca ma unica possibile, non rende giustizia a questa gustosa frittella!
Ciao, a presto

Anna Righeblu ha detto...

Lefrancbuveur, t'assicuro che sono buonissime, con il formaggio morbido e filante... e son fatte con grano saraceno, come da ricetta... ;)
Ciao, a presto

Anna Righeblu ha detto...

Maria Rosaria, quando tu parli di fritti, le mie papille si sintonizzano, automaticamente, sulla frequenza delle amate "crespelle" ciociare...
Questa variante sono sicura ti piacerà.
Nel caso, fammi sapere se la ricetta funziona
Ciao, a presto

Anna Righeblu ha detto...

Gaetano, certo che vi... e ci, prendiamo per la gola!
Con le frittelle di verdura, poi, si va sul sicuro! Quanto son buone!!!
Anche questi sciatt, con formaggio, t'assicuro che meritano davvero! ...Chissà cosa vien fuori sostituendo il casera con le ciliegine di mozzarella?

Ciao, a presto

Dadda ha detto...

Devono essere davvero buoni questi rospi, ops frittelle!
Il grano saraceno me l'ho ha portato di recente dalla Valtellina la consuocera , quindi prossimamente sulla mia tavola appariranno gli sciatt e son anche certa che in un battibaleno scompariranno!
;-) Baci

Chiara ha detto...

ciao!!!
grazie mille per essere passata da me!!!!!!
queste frittelle sono una tentazione irresistibile!!!!!!troppo buone!!!
bacii

silvana ha detto...

ciao anna, da quanto tempo!!! scusami in questo ultimo periodo sono indaffaratissima e ho pochissimo tempo per fare un giro per i blog, mi ha fatto tanto piacere risentirti! sempre foto stupende riesci a fare!!!
un abbraccio, silvana

Anna Righeblu ha detto...

Dadda, provali e poi fammi sapere... sicuro, spariranno in un baleno!
Con la farina di grano saraceno ho provato anche le manfrigole alla grosina (non so se posterò...) e, ovviamente gli strepitosi pizzoccheri alla valtellinese!!!
Baci

Anna Righeblu ha detto...

Chiara, e come potevo non passare? E ripasserò presto... Tu continua pure a goderti questo momento magico!!!
Un grande abbraccio!

Anna Righeblu ha detto...

Silvana, anch'io negli ultimi mesi ho frequentato poco i blog degli amici e ridotto anche i miei post... Ci sono periodi più impegnativi su altri fronti e la gerarchia dei ruoli, per quanto mi riguarda, vede all'ultimo posto quella di blogger!

Quando posso, però, seguo tutti con piacere e, per riuscire a starvi dietro, ho ceduto alle lusinghe del blogroll, almeno in fase sperimentale...
Un abbraccio e a presto

Mammazan ha detto...

E brava la mia Annina che gira, che ci fa vedere luoghi da sogno ed oggi..... una ricetta super!!
Un bacio

Anna Righeblu ha detto...

Mammazan, mangio di rado le frittelle, ma sono una mia passione... queste meritano davvero!
Baci

Bruja ha detto...

Ciao Anna...:-) ma accidenti...non solo viaggi, ora anche ricette...:-)
complimenti...:-)

lefrancbuveur ha detto...

Ciao Anna,

non posti da molto. come mai?
A presto.

Enrico

stella ha detto...

Ciao Anna, bentornata e con che piatto gustoso!
Buona domenica.

marcella candido cianchetti ha detto...

buona questa fittella buon w-end

maria rosaria ha detto...

annaaaa!? dove sei finita?

Anna Righeblu ha detto...

@ Bruja, grazie! Non ho cambiato genere ;) Ai viaggi aggiungo un po' di sapori!!! :)

PS: Scusa per il ritardo nella risposta...
Baci

Anna Righeblu ha detto...

Lefrancbuveur, non posto da molto, è vero... e sono stata anche lontana dal PC: problemi tecnici dovuti a traslochi interni e conseguente mancanza di tempo!!!
Da domani spero di riuscire a postare e passare da voi
Ciao, a presto... spero!

Anna Righeblu ha detto...

Stella, grazie e bentornata anche a te!

Anna Righeblu ha detto...

Marcella, grazie, buon inizio settimana!
Baci

Anna Righeblu ha detto...

Maria Rosaria, sono finita tra le "grinfie" di un traslochino interno... hai presente quando sposti di qua, togli di là e non sai più dove girarti? :(
Ne avrò ancora per molto, ma spero di riuscire a riprendere con i blog.
Baci :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails